martedì 28 febbraio 2017

TORREBRUNA - AM. MONTENERO 1 - 6

AMATORI DA "LUPI"
Gara surreale a Torrebruna in un clima "polare" ed in 10 uomini!
          
Si gioca... non si gioca... si rinvia... dopo numerosi tentennamenti 10 "temerari" Amatori (piú DiP Nando, AG e Giò) in una tipica giornata invernale con freddo, pioggia e vento (dopo una settimana di sole...) si avventurano a 1000 mt d'altitudine, a Torrebruna, per la gara valevole per la 18a giornata del campionato amatori.

E la porchetta... lalalalallala...

Il mister opta per un modulo "spregiudicato" ad albero di Natale spuntato con Bomber Rossi, caricato dai 4 campari dell'aperitivo, affiancato dal rientrante AntoBello Benedetto in attacco. Centrocampo a tre con Capitan De Paola al centro, Speedy Catalano a sinistra e Bumba D'Aulerio a destra. In difesa, da destra a sinistra, Di Bello, Giammichele, Di Nunzio ed il Re delle Pozzanghere Tonino Ardiles Potalivo. Tra i pali, sotto una coperta di 5 maglie, Ghiacciolo al Limone Di Bona.
Le cattive condizioni del campo e le sue ristrette dimensioni risaltano ancor di piú il detto di Liedholm secondo cui in 10 si gioca meglio e cosí i monteneresi congelano (é proprio il caso di dirlo...) la gara già nel primo tempo con una doppietta di Speedy Catalano e l'ennesimo gol di Bomber D'Aulerio. Sul finire dei primi 45 minuti giunge al campo la squadra degli All Stars del Carnevale di Torrebruna con fisarmonica, fumogeni, cori e tanta birra distribuita nell'intervallo ad entrambe le squadre. Il té caldo é roba d'altri tempi... qui stanno avanti!


Nella ripresa si scatenano gli altri attaccanti rossoblú con AntoBello Benedetto che torna al gol dopo quasi tre mesi ma, soprattutto, Il Papero Rossi che realizza una doppietta, raggiunge quota 7 gol in campionato e prepara la porchetta da offrire alla squadra! Gnam!
Sul finale, con uno spunto d'orgoglio, il Torrebruna riesce a siglare il gol della bandiera, infilando difesa e portiere ormai già mentalmente negli spogliatoi...

Prossimo turno di nuovo in casa contro i vastesi dell'Histoinum, Sabato 4 marzo alle ore 15.


Nessun commento: