martedì 21 ottobre 2014

CASTELLO SVEVO - AMATORI MONTENERO 0 - 2

Ancora una vittoria per i rossoblù monteneresi

Nella 4a giornata del Campionato Amatori il Montenero ha avuto la meglio per 2 - 0 sul campo della neonata squadra termolese Castello Svevo. Il primo derby molisano della stagione si è giocato venerdì sera alle 21 sul bellissimo campo sintetico del SS Pietro e Paolo (infestato però di zanzare...) e con una discreta cornice di pubblico.
Cornice da Champions League!
E' mancato solo l'inno iniziale...
I DiP-DiP mandano in campo Di Bona in porta e una linea difensiva composta dai due Borrelli centrali, Taddeo a destra e Potalivo a sinistra. Berardi e Di Nunzio centrali di centrocampo e Catalano, Travaglini e Palma a supporto dell'unica punta Sacchetti.
Nella fase iniziale della gara le due squadre si equivalgono lottando su ogni palla con ritmi abbastanza elevati, forse anche troppo data la categoria... La prima vera occasione è per i nostri Amatori, ma Sacchetti colpisce malamente un'ottima palla all'interno dell'area di rigore. Il nostro è un Bomber eclettico, le giocate facili non lo soddisfano! Poco dopo i locali reclamano un calcio di rigore per un contatto in area col nostro Borrelli M. che però è sembrato eccessivo a tutti, anche alla "temeraria" ragazza che è venuta ad arbitrarci. Il nostro Pluto, da buon romanista, non è abituato a "rubare", semmai il contrario...
Un'altra ottima occasione capita sui piedi di Travaglini smarcatosi bene dentro l'area avversaria ma anche lui chiude troppo il tiro e calcia a lato. Il nostro Presidente allora decide che ora di fare sul serio, ma il suo sinistro dai 20 metri batte prima sulla traversa e poi sulla schiena del portiere senza entrare in porta.
L'intervallo ci regala qualche altro pizzico di zanzara e due sostituzioni: Matassa per un generoso ma ormai a secco di carburante Berardi e la classica staffetta Benedetto-Sacchetti. Dopo pochi minuti nella ripresa fa il suo ingresso in campo anche Iannone al posto di Palma.
Panchina lunga oggi....
L'uscita di Vittorio galvanizza i monteneresi che mettono letteralmente le ali: una a sinistra (Catalano) ed una a destra (Matassa). La premiata ditta familiare confeziona prima un gran tiro dal limite con Catalano, deviato in angolo dal portiere locale con un bel tuffo, poi il gol del vantaggio con un tiro fotocopia sempre di Simone, sul quale stavolta il portiere non può nulla e poi anche il raddoppio con un'azione confezionata alla grande da Pinturicchio Matassa e finalizzata dall'accorrente cognato Simone.
Il nostro SpeedyBomber Simone avrebbe anche l'occasione di fare tris presentandosi poco dopo a tu per tu col portiere dopo una discesa solitaria delle sue, ma si divora il gol calciando fuori di sinistro. I locali a quel punto provano a reagire riuscendo ad arrivare a tu per tu con Di Bona con due giocatori dopo un clamoroso contropiede ma, fortunatamente, il primo dei due calcia in maniera egoistica e Di Bona fa il resto sventando il pericolo. C'è spazio anche per un altra buona occasione per i rossoblù ma stavolta Matassa non è in vena di realizzazioni ed il suo tiro da buona posizione finisce clamorosamente fuori.
La caviglia del nostro Iannone,
oggi tutt'altro che felice!
La nota più dolente della gara, però, dopo l'infestazione di zanzare, è il brutto infortunio accorso al nostro Hamsik Iannone che riporta una brutta distorsione alla caviglia dopo una caduta scomposta nel pur ben liscio "tappeto" termolese. Il responso medico è di 2 mesi di stop ma noi auguriamo al nostro Felice una pronta guarigione! Al suo posto ha fatto il suo ingresso in campo il nostro Gigante Buono Catalli, tornato in campo dopo quasi 5 mesi, e poco dopo Pezzotta Gervinho Brioni hanno concluso la girandola di sostituzioni rilevando rispettivamente Potalivo e Travaglini.
La formazione del 3° tempo, un classico 4-4-2 !!!
Il Montenero controlla agevolmente la partita provando ad innescare qualche contropiede col generosissimo Benedetto e l'accorrente collega d'attacco Brioni ma il risultato non cambia.
Tutti sotto la doccia e poi dritti verso La Botte per un intenso ed insolito (data l'ora) terzo tempo insieme al giustificato assente Gianluca Senese.
Il nostro fantasista Senese
nella sua miglior posizione in campo


La classifica del campionato dopo la 4a giornata:


Impegno casalingo nel prossimo turno per gli Am. Montenero contro i vastesi dell'Euroricambi. Si gioca sabato 25 ottobre alle ore 15.




3 commenti:

Giuseppe ha detto...

Un grande plauso va al nostro Grande "Bomber" Vittorio Sacchetti per la sua capacità di stare allo scherzo, dote più unica che rara.
Grazie Vittorio, se non ci fossi bisognerebbe inventarti!

Anonimo ha detto...

come sempre gran bell'articolo peppe,soprattutto quando metti in evidenza una delle qualità di noi romanisti:quella di non rubare mai,anzi...ogni riferimento è puramente casuale,capito rubentini?cmq sempre forza roma( e dirlo oggi dopo la batosta con il bayern è ancora più importante)e forza asd amatori montenero!saluti pluto

Anonimo ha detto...

Complimenti a tutta la squadra! Siete un grande gruppo e vi state togliendo molte soddisfazioni! Complimenti ancora!